La piattaforma

Incidentistradali.com è lo sportello telematico per il rilascio copie degli atti relativi ai rilievi di sinistro stradale per il quale sono intervenuti Comandi di Polizia Locale/Municipale del territorio nazionale che lo hanno aderito al servizio.

Sportello telematico

Incidentistradali.com consente il rilascio di copie degli incidenti stradali sia a clienti istituzionali (Assicurazioni, Periti, Avvocati) che privati.

Per poter accedere al servizio è necessario registrarsi ed abilitarsi presso i Comandi che aderiscono al portale. Scopri quali sono con la ricerca per Comune.

Come funziona il servizio

Registrati e accedi al servizio

1. Registrati e accedi al servizio

Effettua la richiesta di sinistro

2. Effettua la richiesta di sinistro

Scarica la documentazione

3. Scarica la documentazione

Domande frequenti

Incidentistradali.com è un’unica piattaforma che permette di effettuare la ricerca, la richiesta ed il recupero degli atti relativi ad un sinistro stradale di circa 120 Comandi di Polizia Locale, direttamente dal proprio pc e senza doversi recare negli uffici comunali. Il servizio permette di ricevere i rapporti d'incidente stradale con tutti i suoi allegati (fascicoli fotografici, schizzi planimetrici, ecc...).
Privati cittadini, Periti, Compagnie ed Agenzie assicurative, Studi Legali possono accedere previa adesione al servizio.
L’autorizzazione al recupero telematico della copia dei rapporti, lo sblocco e l’autorizzazione dopo l’autenticazione del richiedente sono di esclusiva competenza degli operatori dei Comandi di Polizia Locale che aderiscono alla piattaforma.
Ogni Comune definisce le proprie tariffe: queste sono sempre visibili prima di effettuare la richiesta. L'importo viene addebitato solo se la richiesta va a buon fine e il documento viene effettivamente scaricato.
Ogni comando ha differenti procedure per l'accreditamento, il pagamento, e i tempi di rilascio. Per i comandi che non hanno sistemi di pagamento automatizzati (come PAgopa, SEPA, Carte di Credito) la ricevuta del pagamento e i titoli autorizzativi all’accesso degli atti vanno inviate esclusivamente ai riferimenti di posta elettronica dei Comandi di Polizia Locale intervenuti a rilevare il sinistro. Questi riferimenti sono sempre disponibili sulla richiesta e nella lista dei Comandi aderenti al servizio.
Per poter richiedere un verbale è necessario registrarsi al portale.
I percorsi di registrazione sono definiti rispetto a due categorie:
Privati: utenti che che accedono al servizio per fare richiesta rispetto ad atti che riguardano un proprio sinistro.
Professionisti: Periti, Assicuratori, Agenzie di Investigazione, Studi Legali, che per la loro professione hanno a che fare con l’argomento e che su delega di terzi accedono ed effettuano richieste.
L'accesso è consentito anche tramite SPID.
Se il verbale è già rilasciabile, riceverai entro pochi minuti una e-mail con le istruzioni per il download.
Altrimenti dovrai attendere che l'ufficio preposto per il comune chiuda la pratica o che siano passati i tempi minimi per il rilascio.
Verifica che i dati da te inseriti siano corretti, spesso problemi del genere dipendono da una cifra errata nella data o nella targa.
Se sei convinto che i dati siano corretti, potresti non essere autorizzato a richiedere il verbale (ad esempio perché l'Assicurazione relativa al veicolo non risulta tra quelle con cui sei autorizzato a operare). Contatta il comune per verificare i tuoi dati e quelli dell'incidente.
Prova a scaricare di nuovo il verbale. Controlla di aver installato ed aggiornato Adobe Reader. Se il problema persiste contatta l'assistenza tecnica.